logo Camera di Commercio di Padova AZIENDA SPECIALE della Camera di Commercio di Padova

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Azioni sul documento

Consultazione Europea sui principi e orientamenti della condivisione di dati tra imprese.

L'iniziativa europea “Mercato unico digitale” è finalizzata a migliorare la disponibilità di dati
nell'economia:


• dati detenuti dal settore pubblico ("informazioni del settore pubblico")
• dati derivanti dalla ricerca scientifica finanziata con fondi pubblici, ma anche
• dati detenuti dalle imprese.


Una maggiore disponibilità di dati potrebbe essere utile per le PMI, che in genere non dispongono di
risorse sufficienti per raccoglierli direttamente.
Allo stesso tempo, l'avvento di dispositivi "intelligenti" collegati a Internet (Internet delle cose) pone
nuove sfide per la riservatezza commerciale, la concorrenza e l'attribuzione di un valore equo.
La condivisione dei dati commerciali dovrebbe essere basata sulla libertà contrattuale, che ne
costituisce la pietra angolare.


La Commissione ha analizzato in dettaglio queste nuove questioni giuridiche (cfr. COM(2017) 9
"Costruire un'economia dei dati europea" oppure COM(2018) 232 "Verso uno spazio comune europeo
dei dati"), concludendo quanto segue:


• la libertà contrattuale deve rimanere la pietra angolare di tutte le modalità per l'utilizzo
degli oggetti di Internet delle cose e dei dati derivanti da tali oggetti
• la condivisione dovrebbe avvenire sui "mercati dei dati"
• è necessario rispettare alcuni principi per garantire una concorrenza leale su questi
mercati, vale a dire sia per gli oggetti di Internet delle cose, sia per i prodotti e servizi basati
sui dati automatici non personali creati da tali oggetti.


I principi si applicano solo ai dati non personali, poiché il trattamento dei dati personali è disciplinato
sufficientemente dal regolamento generale sulla protezione dei dati e altre norme vigenti.

I principi invitano le imprese a garantire che nei contratti pertinenti:


• venga stabilito in modo trasparente chi può accedere ai dati e l'uso che ne può essere fatto
• si riconosca il più possibile il valore creato da ciascuna delle parti (dalla raccolta dei dati, dai
servizi offerti in aggiunta ai dati, ecc.)
• figurino misure di salvaguardia per la protezione dei segreti commerciali delle imprese e di
altre risorse legate alla proprietà intellettuale (ad esempio il monitoraggio dei robot di fabbricazione
intelligenti per comprendere pratiche di produzione o periodi di inattività che consentano speculazioni
sui risultati economici dell'impresa)
• non si punti a distorcere la concorrenza e, in particolare, a costringere le imprese a concludere
accordi con un unico fornitore, ad esempio sulla base di formati di dati o simili che possono essere
utilizzati da terzi soltanto a costi aggiuntivi.

Nella comunicazione "Verso uno spazio comune europeo dei dati" la Commissione ha indicato che i
principi sarebbero stati discussi con i soggetti interessati (“stakeholder”) e avrebbero potuto essere
modificati sulla base dei risultati di tali discussioni. Ha incoraggiato l'industria a sviluppare codici di
condotta per integrare i principi. Ha inoltre indicato che continuerà a valutare se i principi e gli
eventuali codici di condotta siano sufficienti a mantenere i mercati equi e aperti e che, se necessario,
affronterà la situazione adottando opportuni interventi.


Modalità di partecipazione:
Per contribuire alla consultazione è necessario compilare ed inviare il questionario allegato entro il 10
gennaio 2019 a:


Unioncamere del Veneto
E-mail: unione@ven.camcom.it
Fax. 0410999301


Per informazioni potete contattare la dott.ssa Stefania De Santi e la dott.ssa Chiara Bianchini

Tel. 0410999411

E-mail: stefania.desanti@eurosportelloveneto.it; chiara.bianchini@ven.camcom.it

archiviato sotto:
contenuto aggiornato il 14/12/2018
A chi rivolgersi

Promex

Piazza Insurrezione 1/A 
35137 Padova

 

ORARI

Lun – Giov 8.30-13.00 e 14.00-18.00

Ven 8.30 – 14.30

Si riceve su appuntamento

 

TELEFONO

049.82.08.320

 

EMAIL

info@pd-promex.it